CHECKBOX DIECASTING

Controllo qualitativo e dimensionale sul 100% della produzione

CHECKBOX DIECASTING

Versatile e upgradable

previous arrow
next arrow
Slider
  • Checkbox_icona1
    Algoritmi ottimizzati per la pressofusione
  • Micrometri_precisione
    Affidabilità in PPM (Parti Per Milione)
  • ICON-cbdiecast-2
    Industria 4.0 READY
  • ICON-cbdiecast-1
    No operatore specializzato

Riduce i costi di mancata qualità

Soluzioni personalizzate

Programmazione facile e flessibile

CHECKBOX DIECASTING: CONTROLLO QUALITÀ PRESSOFUSIONE

CheckBox Diecasting è una macchina progettata per eseguire automaticamente il controllo qualità e la misura del 100% della produzione di pezzi pressofusi, permettendo di risparmiare su tempi e costi.

CheckBox Diecasting  è la macchina ideale per tutte quelle aziende che assicurano ai loro clienti prodotti con difetti nell’ordine dei PPM (Parti Per Milione).
Il controllo qualità automatizzato rispetto a quello manuale permette di raggiungere valori di affidabilità superiori per molte ragioni.
Valuta i prodotti in modo costante con una regola precisa.
Stabilizza il livello di qualità del prodotto.
Non è più necessario sovrastimare il difetto per compensare la variabilità dell’analisi umana. Di conseguenza si riduce il numero dei pezzi scartati per piccoli difetti.
Non è più necessaria la formazione degli addetti al controllo qualità.
Con queste macchine si riducono il numero di resi, e dei richiami.
Questi sistemi riducono sensibilmente i costi di mancata qualità in tutta la sua filiera che va dalla gestione del reclamo al ricontrollo o alla sostituzione.

Il software di CheckBox Diecasting permette di identificare i difetti tipici della pressofusione ed eventuali mancanze di lavorazione.
Oltre al controllo qualità Checkbox Diecasting può eseguire misure di qualunque tipo.

Difetti riscontrabili

  • ICON-cb-def-1
    Ammaccature
  • ICON-cb-def-2
    Bave e deformazioni
  • ICON-cb-def-3
    Rotture e mancanze
  • ICON-cb-def-4
    Ritiri e crepe
  • ICON-cb-def-5
    Laminazioni
  • ICON-cb-def-6
    Contaminazioni

Estrema versatilità con minimo riattrezzaggio

CheckBox Diecasting  usa un robot antroporfo per movimentare i pezzi davanti alle telecamere di controllo e misura.
Se la forma dei pezzi cambia, il riattrezzaggio è minimo: è sufficiente un solo minuto per sostituire le che le di presa del robot e richiamare il nuovo programma.
Gli oggetti da ispezionare vengono appoggiati su un nastro di ingresso in modo casuale, la posizione non è importante perché il robot verrà guidato nella presa dal sistema di visione.
Il pezzo preso dalla pinza viene orientato con varie angolazioni di fronte ad una o più telecamere per ispezionarlo.
Per un controllo qualità molto veloce e completo,  Checkbox Diecasting impiega diverse telecamere che controllano il pezzo contemporaneamente da diversi punti di vista ad ogni movimento del robot.

Misura e controllo qualità integrati

Il software di CheckBox Diecasting utilizza innovativi algoritmi a “logica ibrida” ottimizzati per l’ispezione di difetti tipici della pressofusione. Questi algoritmi permettono l’identificazione del difetto in modo sicuro riducendo al minimo il problema dei falsi scarti tipici degli algoritmi classici.
È possibile eseguire analisi di qualunque tipo su pezzi grezzi, burattato o sabbiati ed anche lavorati.

Una serie di tool permettono un’esaustiva analisi delle superfici filtrando l’irregolarità di colorazione dovuta dal materiale o dai vari trattamenti.

Spesso il controllo qualità di un pezzo non è definito con la sola analisi della sua superficie, ma è necessario anche un controllo di tipo dimensionale.

Checkbox Diecasting può eseguire misure di qualunque tipo con precisione centesimale in modo rapido e preciso direttamente con il pezzo sul polso del robot.

È possibile eseguire misure micrometriche, ad esempio su delle lavorazioni,  implementando nella macchina micrometri ottici o tastatori.

Sono previsti anche particolari moduli per la prova di durezza del materiale oppure per la rilevazione di cricche interne.

Massima flessibilità

CheckBox Diecast è una macchina progettata per essere flessibile e per poter controllare prodotti con forme diverse fra loro.
Sappiamo bene che nell’attuale processo produttivo i prodotti hanno spesso vita breve e sono suscettibili di modifiche.
Per questa ragione CheckBox Diecast è pensata in modo che l’utilizzatore finale possa implementare in modo autonomo nuovi prodotti diversi da quelli iniziali.

La gestione della  macchina è semplificata dall’utilizzo di un unico grande pannello operatore Touchscreen da 23”.
Il pannello permette non solo di controllare in tempo reale il funzionamento dell’impianto, ma permette di modificare i parametri di qualità e misura mentre il sistema è in funzione.
In questo modo si ottimizza la funzionalità della macchina senza influenzare la produttività.

CheckBox Diecast può essere dotata di un marcatore laser o di altro tipo per oggettivare l’avvenuto controllo e per marchiare ad esempio un numero di serie o un codice datamatrix. La qualità e la correttezza della marchiatura viene controllata da una telecamera.

CheckBox Diecast è già predisposta alla interconnessione con i processi industriali come richiesto dalle linee guida  "industria 4.0".
Il software permette di archiviare dati statistici di produzione oppure dati ed immagini connesse ad ogni singolo prodotto.

Torna su