Vea

contatto

clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
                 
home page Versione italiana English version contattaci

CERTIFICAZIONE E CALIBRAZIONE DEI SISTEMI DI VISIONE

VEA con più di 700 sistemi di visione installati è la prima azienda in Italia certificata UNI EN ISO 9001:2000 certificato n. 393 nella progettazione, produzione, installazione, assistenza, calibrazione e certificazione di sistemi di visione artificiale.
 
- Perchè certificare un sistema di visione ?

La certificazione di sistemi di visione artificiale eseguita da VEA ha come scopo principale la validazione dell'affidabilità di un sistema di visione.
Infatti un sistema di visione di cui risulta sconosciuto il grado di affidabilità può produrre danni ingenti.

 

per prenotare una certificazione o calibrazione e per informazioni inviate un e-mail a info@arelab.it
o telefonate al
(+39) 0331 025085

- Il primo servizio di certificazione e calibrazione di sistemi di visione.

Nel 1998 abbiamo riscontrato in alcuni nostri clienti l'esigenza di trovare un metodo per valutare oggettivamente l'affidabilità di un sistema di visione. Nel corso degli anni abbiamo messo a punto un sistema capace di valutare e migliorare le caratteristiche di qualunque sistema o sensore di visione. Grazie a questa certificazione ed alle relative calibrazioni, i nostri clienti hanno risparmiato riducendo i danni, hanno migliorato in immagine ed hanno acquisito nuovi clienti. Nel 2014 al fine di garantire una maggiore indipendenza, la nostra società ha ceduto all'organismo di ricerca ARELAB (www.arelab.eu) il settore di certificazione e calibrazione

.

RATING

- CLASSE A-B-C : sistema di visione ad alta affidabilità certificato per applicazioni con coefficiente d'errore nell'ordine di PPM (Parti Per Milione)
- CLASSE D : sistema di visione con affidabilità certificata
- CLASSE E-F : sistema di visione a bassa affidabilità o con indice di affidabilità non misurabile

- La certificazione in 3 punti.

1) SCREENING: vengono analizzati una serie di punti base comuni a tutti i sistemi di visione. Tramite un criterio oggettivo viene redatta una pagella con votazioni numeriche su diversi aspetti riguardanti l'affidabilità. Lo "screening" è un metodo semplice ed economico per avere una prima valutazione dell'affidabilità di qualunque sistema o sensore di visione.

2) CLASSIFICAZIONE: in questa fase vengono redatte tutte le specifiche del sistema e le variabilita a cui e sottoposto; vengono inoltre effettuati una serie di test per valutarne l'effettiva affidabilita. Come ultimo passo si evidenziano le criticita del sistema ed i punti di miglioramento e si crea un protocollo di calibrazione.

3) CALIBRAZIONE: una volta definito il protocollo di calibrazione, tramite le calibrazioni periodiche si garantisce l'affidabilità delle prestazioni del sistema di visione nel tempo.


ARELAB CENTRO DI RICERCA PRIVATO CONFORME ALLA DISCIPLINA COMUNITARIA EUROPEA N.2006/C 323/01, LETTERA D), DEL PARAGRAFO 2.2 CON SEDE IN REGIONE LOMBARDIA
accreditato MIUR

Nell'immagine sottostante i risultati del sondaggio sulla qualità della visione artificiale in Italia commissionato da VEA

- I vantaggi della certificazione in 5 punti.

1) L'uso dei sistemi di visione per il controllo della qualità porta sicuramente a dei vantaggi, ma la conseguente riduzione del controllo umano porta ad incrementare l'entità del danno dovuto da un eventuale malfunzionamento del sistema di visione. La calibrazione periodica riduce l'entità dei danni dovuti a malfunzionamento e migliora la funzionalità dei sistemi di visione.

2) Molti sistemi di visione vengono utilizzati senza aver conoscenza dei loro limiti e dei punti deboli; la frase "il sistema di visione è impazzito" è una delle più usate dagli utenti di questi sistemi per descrivere un malfunzionamento. La fase di SCREENING e di CLASSIFICAZIONE sono utili per conoscere i limiti dei sistemi di visione e conoscere il fattore di rischio.

3) Qualunque sistema o sensore di visione che abbia dei requisiti minimi di funzionalità può essere certificato e calibrato.

4) Il voto è calcolato in modo oggettivo. I fattori derivano dai risultati di una serie di domande con risposta univoca. Il RATING del sistema di visione è unico, universale, e non susciettibile di variazioni dovute all'interpretazione.

5) Ad ogni fase della certificazione (screening, classificazione, calibrazione) viene redatto un documento che certifica e quantifica la funzionalità del sistema di visione. Questo documento può essere allegato alla scheda prodotto per dimostrare alla propria clientela l'incremento della qualità aziendale portando vantaggi effettivi e di immagine.

 

riduzione perdite
- Un esempio di riduzione delle perdite sulla qualità.

Per gentile concessione di un nostro cliente, qui sotto è riportato un grafico che illustra le passività derivate dagli impianti di controllo con sistemi di visione.
Nel 2005 viene eseguita la certificazione dei loro sistemi di visione con conseguente apporto di alcune modifiche dei sistemi. Al termine dello stesso anno il nostro cliente aveva ridotto talmente le perdite (in rosso ed in arancio sul grafico) da ripagarsi gli interventi fatti (in azzurro e blu).
Nel 2006 le perdite sono state ridotte ad un quarto rispetto al periodo antecedente la certificazione.

Ad oggi questo cliente non solo ha ridotto le perdite dirette ripagandosi ampiamente il costo della certificazione, ma ha acquisito nuovi ordini perchè ha aumentato la qualità dei suoi prodotti.

 

- Come ridurre i costi globali di un sistema di visione

Spesso l'uso di un sistema di visione non correttamente dimensionato incrementa i costi globali del controllo in modo sensibile ed occulto (per saperne di più).

Tutto il materiale presente in questa pagina e nelle altre pagine del sito è di proprietà di VEA s.r.l.

L'uso anche parziale di questo materiale senza autorizzazione esplicita di VEA s.r.l. è vietato ed è perseguibile a norme di legge.

VEA s.r.l. - via Fratelli Rosselli, 43 - 20010 CANEGRATE (MI) - ITALY - e-mail: vea@vea.it - 2000-2015© All Rights Reserved - P.I. 13478090155