Vea

contatto

clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
clicca qui
                 
home page Versione italiana English version contattaci
APPLICAZIONI: CONTROLLO DELLA QUALITÀ
 
Caratteristica
Descrizione

Altre tipologie di applicazioni

[altre applicazioni]

Controlli qualitativi, guida robot, misure dimensionali, smistamento automatico, verifica di corretto assemblaggio, analisi delle superfici, controllo caratteri OCR, OCV

controlli qualitativi

Impianti polivalenti

[applicazione realizzata]

CheckBox e la serie di prodotti VEA nati per eseguire il controllo qualita in modo semplice e versatile; includono analisi delle superfici, controllo di assemblaggio, guida robot, controllo caratteri, misura dimensionale, analisi cricche, marchiatura ed imballaggio automatico. (il video)

calibrazione

Verifica del corretto assemblaggio di fusibili

[applicazione realizzata]

Il sistema verifica la presenza tutti i componenti discriminando oggetti molto simili tra loro anche in posizione ruotata, mantenendo un' insensibilità elevata rispetto alle variazioni delle condizioni. L'applicazione sfrutta il modulo QUALITY con le estensioni necessarie al riconoscimento di oggetti ruotati.

interferenza

Controllo corretto assemblaggio viti e misurazione

[applicazione realizzata]

Controllare se le viti di fissaggio di valvole per gas sono correttamente avvitate. La difficoltà principale di questa applicazione è dovuta dalla mancanza di punti di riferimento ripetitivi da cui dedurre la misura, dalla grossa tolleranza di dimensioni e di forma delle viti e dalla posizione delle viti che spesso sono all'interno di componenti. Inoltre viene controllata la presenza di marchiature ed è stata richiesta la memorizzazione delle difettosità legate ad un codice identificativo della valvola per la rintracciabilità totale.

vibrazioni

Analisi multiple

[applicazione realizzata]

[il video]

Controllare la qualità di pistoni automobilistici secondo diversi aspetti: difetti di lavorazione, difetti di assemblaggio e parti mancanti, difetti superficiali come bolle di fusione, piccoli fori, accoppiamenti non perfetti, ecc., difetti di marchiatura, controllo corrispondenza codice marchiatura con codice a barre e con codice stampato su carta. La difficoltà principale di questa applicazione è dovuta dalla grossa variabilità che presentano normalmente i pezzi da fusione, quali colorazione, finitura delle lavorazioni, ecc.
Per questa tipologia di applicazioni sono stati creati una serie di moduli espressamente studiati per il controllo delle superfici; questi moduli vengono aggiornati continuamente per dare al cliente un prodotto che è lo stato dell'arte nelle analisi superficiali.

interferenza

Analisi del colore

[applicazione realizzata]

Grazie al modulo COLOR è possibile effettuare un'ispezione del colore ed analizzarne i parametri.

vibrazioni

Controllo assemblaggio interruttori

[applicazione realizzata]

Il problema del produttore di questi interruttori e quello di controllare il loro corretto assemblaggio.
Una configurazione semplice ed intuitiva, l'affidabilita , l'insensibilita all'ambiente e la robustezza sono una caratteristica comune di questi sistemi.
Il sistema verifica che tutti i componenti dell' interruttore siano presenti, inoltre controlla che siano posizionati correttamente.

vibrazioni

Controllo nipples

[applicazione realizzata]

Il problema del produttore di questi nipples e quello di verificare il corretto posizionamento di un inserto in plastica in testa al pezzo. Oltre a questo vengono eseguite alcune misure dimensionali.
A questo sistema e stata applicata una macchina a tavola rotante che controlla circa 3000 pezzi / ora.
Una configurazione semplice ed intuitiva, l'affidabilita , l'insensibilita all'ambiente e la robustezza sono una caratteristica comune di questi sistemi.
Il sistema verifica la presenza di un inserto plastico in testa al nipples ed effettua delle misure con tolleranza centesimale. Il pezzo e retroilluminato in modo da individuare precisamente il profilo.

vibrazioni

Macchina automatica controllo aghi

[applicazione realizzata]

Eseguire un controllo qualitativo e dimensionale con precisione centesimale di aghi. Questi aghi sono montati su anelli che a loro volta costituiscono i tempiali. Il sistema deve controllare più di 20000 punte all'ora con un'autonomia di funzionamento di 12 ore.
Il sistema deve controllare se sono stati montati tutti gli aghi sull'anello, se non è stato montato un'ago di tipo diverso da quello aspettato , se l'ago ha dimensioni corrette, se non ha ammaccature sulla punta, se non ha mancanze o se è storto.
Per eseguire questo controllo è stata realizzato un'impianto su misura in cui i singoli anelli vengono stoccati in barre estraibili. Il sistema esamina anello per anello e successivamente lo deposita nella barra corrispondente al tipo di scarto oppure ad una barra di produzione (buoni). Ogni anello viene messo in rotazione sotto i gruppi ottici delle telecamere che esaminano punta per punta in tempo reale (50 fotogrammi al secondo). E' stata fatta molta attenzione alla compattezza dell'impianto ed alla semplicità d'uso e di manutenzione.

Controllo qualità di connettori scart

[applicazione realizzata]

VEA ha realizzato una serie di applicazioni dedicate al controllo dimensionale per ogni tipo di oggetto, grazie al modulo MEASURE è possibile effettuare misurazioni di vario tipo.
Una configurazione semplice ed intuitiva, l'affidabilità, l'insensibilità all'ambiente e la robustezza sono una caratteristica comune di questi sistemi.
Il sistema è composto da due telecamere disposte ortogonalmente che misurano le distanze tra pin, se tali le distanze non rientrano nei limiti di tolleranza settati il connettore è scartato

interferenza

Controllo difetti di compostaggio su spie luminose

[applicazione realizzata]

Il tipo di lavorazione eseguito su queste spie luminose può causare un surplus di materiale plastico che copre parte del vetro, inoltre la superficie plastica può presentare dei difetti.
Lo scopo di questa applicazione è quello di segnalare una non conformità della spia rispetto ai problemi sopra descritti.
VEA ha realizzato una serie di applicazioni dedicate al controllo di qualità e controllo superficiale su oggetti di diverso materiale.
Una configurazione semplice ed intuitiva, l'affidabilità, l'insensibilità all'ambiente e la robustezza sono una caratteristica comune di questi sistemi.
Grazie al modulo Quality è possibile verificare la presenza di surplus di materiale plastico, il modulo Flaw consente di effettuare l'analisi superficiale con algoritmi in logica Fuzzy.
Il sistema ha quattro telecamere, le spie sono disposte su di un pallet che avanza a step per consentire un'analisi su 360°.

Controllo di filettature su bulloni

[applicazione realizzata]

Il problema dell'azienda è quello di verificare l'esistenza e l' integrità della filettatura dei bulloni prodotti.
Nell'applicazione QUALITY dei sistemi HQV esiste un modulo progettato per verificare l'integrità delle filettature. E' possibile riconoscere le seguenti difettosità:
- mancanza filetto
- filetto incompleto
- passo non conforme

Il sistema si adatta automaticamente alle variazioni ambientali garantendo una alta ripetitibilità del controllo senza alcun intervento dell'operatore.
Il controllo della filettatura dei fori avviene per autoapprendimento del filetto.
Un particolare interessante da segnalare e che i sistemi di visione VEA sono predisposti per lavorare bene anche con telecamera inclinata di parecchi gradi come si può notare dall'immagine.

VEA s.r.l. - via Fratelli Rosselli, 43 - 20010 CANEGRATE (MI) - ITALY - e-mail: vea@vea.it - 2000-2015© All Rights Reserved - P.I. 13478090155